Mae Mai Muay Thai
Storia Muay Thai

Muay Thai: dalla guerra allo spettacolo

La prima fase di trasformazione

Durante il periodo del regno del Re tigre (1703 – 1709) iniziò a svilupparsi la prima ondata di interesse per la Muay Thai intesa come disciplina sportiva e come forma d’intrattenimento. Durante questa fase storica l’arte marziale thailandese era ancora chiamata Pahayuth e prima di allora veniva utilizzata esclusivamente in guerra. 

Da Pahayuth a Dhee Muay

Col passare del tempo la Pahayuth era sempre più radicata nella cultura popolare, quindi si sviluppò l’esigenza di estrapolare una forma “sportiva” della disciplina che fu chiamata Dhee Muay. I contendenti si affrontavano davanti ad un pubblico in occasione di celebrazioni religiose o di festività. Solitamente i duelli si svolgevano all’interno delle corti o delle piazze. Questi incontri non avevano limiti di tempo, non avevano categorie di peso e i contendenti si affrontavano senza protezioni. Gli incontri finivano per KO, per morte dell’avversario o per abbandono e molto spesso i lottatori erano costretti ad affrontare più incontri nella stessa giornata.

Kard chuek

In seguito furono introdotte le kard chuek: protezioni per avambracci e mani fatte di corda di canapa non raffinata che oltre a proteggere l’atleta venivano utilizzate anche per aumentare l’incidenza dei colpi. Inoltre l’efficacia dei colpi fu aumentata ulteriormente bagnando le corde prima dei match, che asciugandosi s’indurivano maggiormente. Si dice oltretutto che con il consenso dei combattenti e in occasioni particolari le kard chuek qualche volta venivano immerse nella resina per poi essere cosparse da frammenti di vetro. In seguito per rendere meno crudi e più duraturi i combattimenti al posto delle kard chuek furono introdotti i guantoni. 

La consacrazione

Nell’era Rattanakosin: 1° periodo Rattanakosin (1782 – 1868) e 2° periodo Rattanakosin (1868 – 1925) la Pahayuth prese il nome di Mae Mai Muay Thai e durante questo periodo ebbe la sua consacrazione. Addirittura fu introdotta nelle scuole come materia di studio e vi rimase sino al 1921. Fu in questi anni che avvenne l’esplosione della pratica della disciplina: tutti volevano praticarla e ogni paese organizzava celebrazioni e feste durante le quali si facevano esibizioni di Muay Thai.