Fasce combattimento
Attrezzatura Allenamento

Migliori fasce sport da combattimento

Ecco un altro dei dilemmi che attanaglia la mente del neo praticante di sport da combattimento, poco importa che si tratti di Muay Thai, di Boxe o di Kickboxing, i bendaggi protettivi più comunemente chiamati fasce infatti devono essere sempre presenti nell’arsenale di questa tipologia di atleti, sia che si tratti di amatori, sia che si tratti di fighter.
Non bisogna mai dimenticarsi di proteggere le mani e il polso durante ogni sessione di allenamento indipendentemente dal livello del praticante, perché un infortunio dovuto a questo tipo di negligenza rischia di trasformarsi in un fastidio cronico faticosamente risolvibile.
Quindi abbandonando ora ogni premessa ecco per te alcuni brand che a mio avviso sono tra i migliori in circolazione.
Qui sotto ti voglio consigliare alcuni esempi di bendaggi di buona qualità, ma premetto che ognuna di queste tre marche è fornita di svariate tipologie di fasce, che si contraddistinguono per colore, metraggio e materiale.

Bendaggi e Fasciature LEONE 1947 Legionarivs

Ecco senza dubbio uno dei brand pionieri in Italia. Questo modello dedicato al campione di MMA Alessio Sakara è un bendaggio che misura 3.5m, realizzato in materiale semi elastico. La qualità rapportata al prezzo rende questo tipo di prodotto perfetto per tutti i neo praticanti di sport da combattimento.

Bendaggi e Fasciature Adidas Crepe Bandage

Quando parliamo del marchio Adidas abbiamo sicuramente le spalle coperte in termini di qualità del prodotto.
Questa tipologia di fasce, che misurano 4.5m, sono caratterizzate da una chiusura in velcro di 5cm, realizzate in materiale semi elastico e disponibili nei colori nero e blu.

Bendaggi e Fasciature MTG Pro

Forse tra i brand meno conosciuti tra i novizi se paragonati a quelli sopraelencati, ma sicuramente un super prodotto in termini di qualità e prezzo.
Questi bendaggi totalmente elastici lunghi ben 5m sono acquistabili nei colori blu, giallo e rosa.

In alternativa sono presenti anche con un metraggio di 2.5m nei colori arancione, giallo, blu, verde e nero.

Ancora oggi spesso mi capita di vedere qualche neofita entrare in palestra e indossare i guantoni senza prima aver protetto le mani e i polsi con dei bendaggi, forse per pigrizia o forse perché troppo spesso l’istruttore omette la parte in cui si insegna l’importanza di una buona fasciatura. Sta di fatto che non è concepibile tralasciare questa parte fondamentale, quindi mi assicuro sempre che nessun mio allievo inizi una sessione di allenamento tecnico senza prima aver provveduto ad una buona fasciatura.
Non dimenticarti mai di proteggerti, perché anche se pratichi uno sport di contatto in cui qualche acciacco può capitare, bisogna sempre evitare che un infortunio sia dovuto alla negligenza, proprio per limitare i danni al minimo.
Oltre alle mani e polsi non dimenticarti di proteggere anche i denti, le tibie, la testa e il volto: